Nella mattinata di ieri, sabato 3 agosto i Carabinieri hanno fermato sul nascere un rave party a Villareggia. Il luogo individuato era nei pressi dell’area in cui si è svolto il rave due settimane fa.

Rave party a Villareggia

Ieri mattina, sabato 3 agosto gli abitanti di Villareggia hanno segnalato la presenza, su alcuni terreni agricoli di alcuni giovani. Visto che è ancora a Villareggia ricordano molto bene il rave di 2 settimane fa, sono stati subito contattati gli Amministratori comunali che hanno subito allertato i Carabinieri di Caluso.

L’intervento

In seguito alle segnalazioni due pattuglie dei Carabinieri di Caluso sono intervenute  e l’area è stata sgomberata.

Il rave precedente

Sono infatti trascorse solo due settimana dall’ultimo rave. I terreni agricoli di proprietà dei privati erano stati occupati da circa 1500 persone. Il rave aveva preso il via sabato ma solo martedì la zona era stata completamente liberata. Numerosi i camper presenti nell’area.  Una vicenda che aveva interessato non solo Villareggia, ma anche i paesi limitrofi. Infatti, i sindaci di Mazzè Marco Formia, quello di Villareggia Fabrizio Salono e il consigliere regionale Gianluca Gavazza si sono riuniti per discutere della situazione e richiede un tavolo tecnico al prefetto.

Leggi anche:  Ritirate le torte “Crostate Le Dolci Passioni”

Leggi anche: 

Rave Party a Villareggia, la protesta dei residenti

Rave party a Villareggia, presenti centinaia di giovani

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!