Bruciatura stoppie: disagi verso Crescentino. Nel pomeriggio di mercoledì 26 settembre nei pressi di San Genuario.

Bruciatura stoppie: disagi verso Crescentino

Un lettore ci ha inviato questo video. Siamo sulla strada delle “Grange” nel pomeriggio di mercoledì 26 settembre (15,30 circa), nei pressi di San Genuario (Crescentino). Il lettore ci ha riferito che il fumo gli ha anche causato irritazione agli occhi.

La Regione lo vieta dal 1° ottobre

La bruciatura delle stoppie è un evento che si ripete ogni anno di questi tempi. Teoricamente il divieto di bruciarle  partirebbe dal 1° ottobre fino al 31 marzo. Lo stabilisce la Regione Piemonte con la DGR del 20/10/2017 n. 42-5805. Un provvedimento preso insieme a Emilia Romagna, Lombardia e Veneto, finalizzato al miglioramento della
qualità dell’aria.

Il regolamento della provincia di Vercelli

Esiste anche un regolamento della Provincia di Vercelli che a questo punto dovrebbe però essere superato dalle disposizioni regionali. Questo regolamento (Regolamento stoppie del riso_provincia_vc) permette l’abbruciamento dal 1° marzo al 15 dicembre, ma pone precisi vincoli fra cui il divieto di operare in presenza di vento a a meno di 100 metri dalle strade.

Leggi anche:  A Rodallo arrivano gli auguri di Buckingham Palace

Secondo il nostro lettore, che ha avvisato le forze dell’ordine, nel caso in questione il vento c’era e a giudicare dal video forse non ci sono neanche i 100 metri dalla strada.

Leggi anche: Bruciano le stoppie: fumo ovunque