Campo da calcio vuoto, nessuna squadra giocherà il campionato. Il Cigliano Saluggia Calcio, infatti, hanno optato per altri due impianti per la stagione che sta per iniziare.

Campo da calcio vuoto

Il campo sportivo di Rondissone che l’anno scorso era in dato in gestione all’Asd Cigliano Calcio del presidente Giorgio Testore dalla stagione calcistica che sta per cominciare rimarrà inutilizzato. Nessuna formazione, infatti, ha scelto questo impianto. Nemmeno la neo nata società Cigliano Saluggia Calcio, che nei mesi scorsi ha avuto numerosi problemi per l’assegnazione di un impianto sportivo, ha scelto di abbandonare quest’ipotesi in quanto le condizioni non erano più le stesse dell’anno precedente, quando la convezione era stata siglata tra Testore e l’allora sindaco Miriam De Ros.

La convenzione vecchia torna online

Peccato che, proprio ieri, martedì 3 settembre, all’albo pretorio del Comune di Rondissone è stata pubblicata il «convenzionamento tra Comune di Rondissone e A.s.d. Cigliano Calcio per utilizzo campo sportivo comunale». Peccato che si tratti di un atto del 5 luglio 2018. Insomma, una gaffe dell’ufficio comunale che ha pubblicato l’atto di una convenzione che oramai non esiste più.
Intanto a Saluggia…

Leggi anche:  SuperEnalotto, con un 5 vinti 29mila euro a Settimo Torinese

La scelta del Cigliano Saluggia

Ma dove svolgeranno gli allenamenti e le partite di campionato il Cigliano Saluggia Calcio? «Giocheranno a Saluggia – spiega Gigi Momo, membro del direttivo della società – perché siamo giunti ad un accordo con il Comune. Il girone di ritorno sarà disputato a Cigliano».

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!