Carnevale di Chivasso, spuntano i nomi di Ernestino e Licia Pedron. Le ultime indiscrezioni darebbero loro come Abbà e Bela Tolera 2019.

Carnevale di Chivasso

Domani, domenica 6 gennaio, è il grande gioco per il Carnevale di Chivasso. Come da tradizione, infatti, in questa giornata di festa la Pro Loco L’Agricola di Chivasso presenta i personaggi del Carnevale. E c’è ancora massimo riserbo su coloro che ricopriranno i panni di Abbà e Tolera.

Spuntano i nomi di Ernestino e Licia Pedron

E, proprio a poche ore dalla presentazione, si fanno largo altri due nomi: quello di Ernestino e Licia Pedron. Secondo i ben informati, infatti, sarebbe papà e figlia coloro a cui il sindaco di Chivasso dovrà consegnare le chiavi della città.

Il programma

Domenica 6 gennaio, alle 10.30, sul palco del Teatrino Civico di Chivasso, l’ormai presentatore ufficiale del carnevale chivassese Emanuel Bava presenterà i protagonisti dell’edizione 2019. Un paio di settimane di pausa e sabato 19 gennaio il teatro dell’oratorio Carletti ospiterà il «Concerto di San Sebastiano», organizzato dalla «Veneranda Società di San Sebastiano» (già Magnifico Coro degli Abbà), nell’ambito della rassegna «Chivasso in Musica». Sul palco, l’Arsnova orchestra – Wind Ensemble. A seguire, domenica 20, alle 18.30 in Duomo si terrà la celebrazione eucaristica in onore di San Sebastiano Martire, patrono degli Abbà. Presiede la cerimonia don Davide Smiderle, priore degli Abbà, con l’animazione del coro «En clara vox» diretto dal maestro Davide Galleano, con Sandro Frola all’organo. Altra pausa e, sabato 2 febbraio, Gran Galà di Carnevale presso il castello dei Conti di Biandrate a San Giorgio Canavese.  Prenotazioni entro il 30 gennaio presso Fiori del Castello (piazza Carletti 2) e Oreficeria Fornero (via Roma 4/c). Due settimane dopo, domenica 17 febbraio, si terrà invece la rievocazione storica dell’investitura dell’Abbà, con corteo per le vie del centro, cerimonia in Duomo e consegna delle chiavi della città.

Leggi anche:  Con il caldo estivo tornano le zanzare. Ecco come difendersi

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!