Questa mattina i militanti di CasaPound , dopo la segnalazione di alcuni cittadini, sono intervenuti per ripulire i marciapiedi di Venaria sommersi dal fogliame.

CasaPound pulisce i marciapiedi

Questa mattina, domenica 25 novembre, i militanti di CasaPound , dopo la segnalazione di alcuni cittadini, sono intervenuti per ripulire i marciapiedi di Venaria sommersi dal fogliame. Guanti e rastrelli per rimuovere lo spesso manto di foglie umide che da giorni ricopre completamente la pavimentazione di via San Marchese, vicino la fermata dell’autobus e la pista ciclabile. Uno scenario suggestivo che può tuttavia comportare dei rischi per l’incolumità di pedoni e ciclisti.

Le parole del referente

A commentare l’intervento è Gaetano Cuttaia, referente di CasaPound per Venaria Reale:

“Abbiamo deciso di effettuare questa azione di pulizia dopo le diverse segnalazioni di passanti e ciclisti che percorrono quotidianamente questa strada e che hanno rischiato più volte di scivolare e cadere. Si pensi soprattutto ai tanti anziani con difficoltà di deambulazione. Adesso il percorso è sgombro da ostacoli e sporcizia ed è possibile attraversarlo in tutta sicurezza.”

L’attacco al sindaco

Matteo Rossino, responsabile provinciale del movimento:

“Non è nostra abitudine star fermi ad aspettare e magari assistere a incidenti causati dall’incuria delle amministrazioni comunali. Forse il sindaco di Venaria è troppo impegnato in anacronistiche esternazioni di antifascismo e non trova il tempo per gli interventi di manutenzione. Noi, invece, il tempo per agire lo troviamo sempre, le chiacchiere le lasciamo agli altri.”