Centro estivo di Saluggia, polemica sulla retta del servizio comunale organizzato dall’assessore al sociale Adelangela Demaria.

Centro estivo

La scuola è finita da poco più di dieci giorni e molti bambini hanno scelto di frequentare il Centro estivo comunale nella prime settimane di vacanze. Una scelta che molti genitori hanno preso dopo aver visto il programma proposto dal Comune.

Polemica sulla retta

Un programma che però nel corso di questa settimana sta subendo delle variazioni. E alcuni genitori non hanno gradito questa scelta tanto da lamentare il fatto che il Comune cancella le due gite in piscina pagate in anticipo nella retta settimanale. Genitori che non ci stanno ad aver pagato queste uscite poi annullate.

L’assessore

Ma sulla questione interviene l’assessore al sociale Adelangela Demaria che spiega: «E’ vero, i bambini non sono andati in piscina perché non c’è la disponibilità del pullman dunque i bambini non sono andati in mensa ieri, martedì 18 giugno e non andranno nemmeno venerdì 21 giugno. Ma quei soldi che questi genitori dicono di aver pagato non sono persi. Loro, infatti, pagano 45 euro a settimana (chi frequenta il full time) e questa somma include quelle due uscite in piscina durante le quali noi non forniamo il pasto, dunque le famiglie danno il pasto al sacco ai propri figli.
Non andando in piscina, invece, i bambini hanno il pasto direttamente dal Centro estivo, dunque il costo dell’uscita va a coprire il costo della mensa. Inoltre, in questi due giorni gli animatori prevedono delle attività, tra cui i giochi d’acqua. Quindi ai genitori dico che non hanno perso alcun soldo».

Leggi anche:  Escort, è boom tra i chivassesi: in città spuntano i... «bordelli»

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!