La Chiesa di San Giacomo Maggiore dallo scorso lunedì 2 settembre è chiusa per lavori.
Una decisione di cui la popolazione era stata avvisata con anticipo e di cui oggi non se ne conosce la durata.

Chiesa di San Giacomo chiusa

Il parroco, don Mario Perlo infatti non si sbilancia e non fornisce una data neppur approssimativa. L’unico dato di cui disponiamo sulla durata indicativa dei lavori è il fatto che per il 23 novembre è previsto un concerto per la riapertura della chiesa parrocchiale di San Giacomo, al termine dei lavori di ristrutturazione interna, concerto per voce, tromba, coro e pianoforte «La musica ed il divino». Si terrà appunto sabato 23 novembre, alle ore 21, presso la Chiesa Parrocchiale di San Giacomo per la rassegna Autunno Musicale. Ma nulla di certo però…

Don Mario

Infatti don Mario afferma: «Se la chiesa sarà aperta allora il concerto si svolgerà al suo interno altrimenti in sala consiliare. Non posso dire nulla sulle tempistiche dei lavori». Il parroco ha informato i fedeli anche attraverso una comunicazione scritta. Cinque anni fa è nato un gruppo formato da Diego Dassetto, Tiziana Borra, Gabriella Zondan, Roberto Curletto e Pierluigi Pavan che ha come scopo il restauro della chiesa parrocchiale e così è partito l’iter. I lavori riguardano l’impianto elettrico e di riscaldamento e il restauro degli apparati decorativi. Un’opera che ha un costo di circa 161 mila euro. Approvato, ma sarà eseguito in un secondo momento il restauro pittorico e ligneo della cappella della Madonna del Rosario per un costo di 50 mila euro e poi si procederà al restauro frazionato di tutta la chiesa. «I 50 mila euro ottenuti dall’8×1000 e i 140 mila della vendita del campo da calcio costituiscono un buon fondo per affrontare il costo degli interventi» – afferma don Mario. Per tutta la durata del restauro le Sante Messe feriali e festive saranno celebrate nella Chiesa di San Giovanni (Chiappei) con i medesimi orari.

Leggi anche:  Zenzero in polvere contaminato da salmonella, richiamato

I nuovi orari

A partire da sabato 7 settembre gli orari sono i seguenti: martedì, venerdì, sabato e prefestivi alle 18 nella Chiesa San Giovanni, mercoledì alle 18 nella chiesa della Madonnina, nei giorni festivi alle 9.30, alle 11 e alle 18 nella chiesa San Giovanni.