Croce Rossa meno volontari ma servizi garantiti.

Croce Rossa meno volontari

Stanno diminuendo i volontari della Croce Rossa Italiana del comitato locale di Saluggia. Una diminuzione dovuta all’età del personale attualmente nell’organico e dall’assenza, registrata negli ultimi tre anni, di nuove leve dell’associazione umanitaria. Nonostante questo, però, i volontari del comitato di Saluggia ricevono quotidianamente l’abbraccio della popolazione locale che è grata agli operatori impegnati sul territorio.

I servizi del 2017

Nonostante lo “stallo” che riguarda l’organico, il comitato locale è sempre e comunque attivo sul territorio. Nel corso dell’anno 2017, infatti, sono stati svolti 1450 servizi di cui 440 ordinati dal servizio di emergenza del 118. Una presenza costante che fa del gruppo dei volontari di Saluggia uno dei più attivi sul territorio del vercellese.

“Grazie per le offerte”

I volontari della Croce Rossa di Saluggia, inoltre, ringraziano pubblicamente, non potendolo fare singolarmente, tutti i cittadini di Saluggia e S. Antonino. Un ringraziamento doveroso visto il numero di offerte che sono state inviate al comitato durante le ricorrenze delle feste.

Leggi anche:  Lavori in città, arriva la fibra ottica