Non si escludono code e disagi per i tanti automobilisti e camionisti che percorrono giornalmente la tratta fra Piemonte e Liguria. In Provincia di Cuneo sono tuttavia ancora nove le provinciali chiuse in seguito al maltempo.

Riapre in mattinata l’A6 Savona-Torino

A cinque giorni dal crollo del viadotto tra Savona e Altare riapre questa mattina, venerdì 29 novembre 2019, l’A6 Savona-Torino.  Intorno alle 11 sarà possibile circolare su un’unica carreggiata per circa 1 km lungo il viadotto “Rio VAlletta”.

Crollo viadotto causa frana

Dopo la frana anche la carreggiata sud era stata chiusa per monitorare la situazione del viadotto rimasto integro. I riscontri hanno dato esito positivo permettendo quindi alla società Autostrade di dare il via libera per il transito. Non si escludono tuttavia code e disagi per i tanti automobilisti e camionisti che percorrono giornalmente quel tratto di strada per raggiungere dal Piemonte la nostra Liguria.

Disagi permangono anche sull’A26 dove continua il transito su un’unica carreggiata dopo che si sono riscontrati gravi problemi sui viadotti prima di Masone in direzione Nord.

Leggi anche:  Escluso dalla gara perché autistico: con lui se ne va tutta la squadra

LEGGI ANCHE:

Crollo viadotto A6, s’indaga per disastro colposo: “L’area era a basso rischio” VIDEO

Torino-Savona, sopra il viadotto caduto ci sono altri 15mila metri cubi di fango

Viadotto crollato all’autostrada A6 Torino-Savona FOTO E VIDEO