Il Balon perde Anna, la ballerina “pazza”. Dalla notizia della sua scomparsa, in tantissimi l’hanno ricordata sui social.

Ballerina “pazza”

Anna era conosciuta tutto come “la pazza” del Balon. La sua presenza non passava certo inosservata: si contraddistingueva per l’abbigliamento eccentrico, sempre accanto alla musica, si esibiva in passi di danza. Da qualche tempo però non si vedeva più in giro e oggi la notizia della sua morte ha fatto il giro del web, e non solo.

La sua assenza

Essendo Anna una presenza fissa, un simbolo per il Balon, negli ultimi tempi la sua lontananza dalle strade del quartiere avevano insospettito in molti. La simpatica anziana, infatti, era ormai da mesi ricoverata presso una struttura a causa delle sue condizioni di salute.

Tanti ricordi

Sono tanti i ricordi che si sono susseguiti dall’alba di questa mattina. Cittadini, frequentatori del quartiere, politici. Annina, come veniva affettuosamente chiamata era davvero un simbolo per il Balon e in tanti le volevano bene. Come ad esempio Carlotta Salerno, presidente della Sesta Circoscrizione, che scrive:

“Ogni tanto, ultimamente, ci chiedevamo dove fosse finita, perché non la vedevamo più, e la differenza tra assenza e presenza di Annetta era grande. Nei nostri anni più rilassati, quando i sabati non finivano mai (né giorno né notte), lei faceva la sua comparsa… e ballava, sorrideva, si sedeva con qualcuno, mandava baci a qualcun altro. Se penso a lei mi sento leggera come allora, ed è un pensiero di libertà”.