Il nuovo viadotto sulla Torino-Savona sarà pronto entro il 7 marzo. Come riporta La Provincia  di Biella

Il nuovo viadotto

Dopo il crollo il 24 novembre del viadotto sulla A6 Torino-Savona in località Madonna del Monte, tra i caselli di Savona e Altare in direzione nord, Autostrada dei Fiori annuncia di aver completato le opere di fondazione e le spalle del nuovo viadotto. L’impegno, afferma, è di ultimare tutti i lavori del nuovo viadotto entro il 7 marzo compatibilmente alle eventuali sospensioni per motivi di sicurezza legate a possibili nuovi movimenti della frana, con la riapertura dell’autostrada in entrambi i sensi di marcia.

L’opera

Il viadotto sarà realizzato ad unica campata di 58 metri, senza supporti intermedi: ciò garantirà, pertanto, l’attraversamento del canalone sottostante scavalcando interamente la zona oggetto della frana.
La frana che aveva investito il viadotto aveva trasportato a valle circa 30.000 metri cubi di materiale, sottolinea Autostrada dei Fiori, e la zona non era classificata a rischio idrogeologico e non c’è memoria di eventi franosi nell’area, non è di pertinenza della società.