Inaugurazione Punto Smat: i cittadini risparmieranno oltre 700mila euro. La cerimonia è avvenuta questa mattina a Sant’Anna, a San Mauro, nel parcheggio del supermercato In’s.

Inaugurazione Punto Smat

Dopo tanta attesa, da questa mattina, i residenti dei quartieri Sant’Anna e Pescatori potranno usufruire del nuovo punto di erogazione acqua della Smat. Un secondo impianto, infatti, va ad aggiungersi a quello esistente ormai da alcuni anni in piazza Mochino. Un’iniziativa fortemente voluta dai cittadini e dal Comune, in particolare dal sindaco Marco Bongiovanni che aveva inserito questo progetto perfino nel programma della sua campagna elettorale.

Un risparmio notevole per le famiglie

Alla cerimonia, oltre alle istituzioni locali, anche il presidente di Smat, l’ingegner Paolo Romano, e l’amministrazione delegato dell’azienda, Marco Ranieri, che hanno spiegato ai cittadini presenti e ai bambini della scuola Allende, invitati per l’inaugurazione, l’importanza di questa iniziativa.

“Il punto di piazza Mochino – spiega l’azienda -, rientra in una vasta rete di distributori installati in tutto il Piemonte. Sono 174 complessivamente i punti presenti sul territorio. Un progetto utopistico che sensibilizza i cittadini all’utilizzo dell’acqua di rete e ridimensiona l’utilizzo di bottiglie di plastica, materiale non di facile smaltimento per l’ambiente. A San Mauro, l’altro punto ogni anno eroga 400.000 litri. L’utilizzo di questi distributori porta un risparmio per le famiglie di oltre 6 milioni di euro, circa 700mila euro sul territorio”.

Invitate le scuole

Presenti alla festa anche due classi della scuola Allende, la prima e la seconda, che prima di effettuare il taglio del nastro hanno contato delle canzoncine preparate apposta per l’occasione.