Insulti razzisti sul treno per Torino. E’ accaduto il 29 dicembre su un treno regionale. Il gesto è stato documentato con un video da un giovane che viaggiava sul convoglio.

Insulti razzisti

«Vai via, vai a lavorare, v**** a te e a da dove vieni schifosa, ti do’ due schiaffi…».
Possiamo solo immaginare l’umiliazione e la rabbia che deve aver provato la passeggera di colore presa a male parole da un’altra passeggera di fronte a tutto il vagone, totalmente indifesa in una terra che non è la sua, circondata da sguardi misti tra pietà e ulteriore disprezzo.

Gli insulti

«Il capotreno ha iniziato ad usare toni di disprezzo nei confronti di questa signora, e una passeggera che doveva scendere a Porta Susa si è alzata e ha iniziato a insultarla», racconta il nostro testimone. Questa volta però il comportamento della passeggera, salita a Chivasso, che si è sentita in dovere di esprimere le sue opinioni in modo tanto maleducato non passa sotto silenzio, ma viene registrato e caricato su YouTube dal giovane pendolare Fabio Ortalda Cena.

Leggi anche:  Pre e post scuola adesso sono realtà

I fatti

L’episodio è avvenuto il 29 dicembre, su un treno regionale affollato come di consueto. Infatti questa volta il giovane Ortalda ha documentato il gesto che, una volta condiviso su Internet e sui social, ha suscitato reazioni di sconcerto e disprezzo specie tra i più giovani abitanti della sfera dell’ Internet. I motivi di Fabio sono cristallini: «Preciso che anche io non ero contento che non avessero fatto il biglietto, perché come lo paghiamo noi lo devono pagare anche loro, ma sono rimasto comunque indignato dalla reazione esagerata e razzista di quella donna. Mi sembrava di essere tornato negli anni 30 ai tempi del nazismo».
Tale sensibilità è stata condivisa da un certo numero di utenti giovani, e anche da alcuni meno giovani: una boccata di speranza in questo clima pesante che non aiuta né il rispetto della legge, né la civile convivenza, né il più elementare buonsenso.

Leggi anche: Volano insulti alla partita dei Pulcini 2009

https://settegiorni.it/cronaca/filma-un-passeggero-senza-biglietto-e-viene-aggredita/