Quarant’anni e non sentirli: la Croce Verde Torino, sezione San Mauro, festeggia un traguardo importante. Un mese di appuntamenti tra concerti, esposizioni, visite di prevenzione e manifestazioni, si è concluso domenica 29 settembre in piazza Europa.

La Croce Verde in festa

Quarant’anni e non sentirli: la Croce Verde Torino, sezione San Mauro, festeggia un traguardo importante. Un mese di appuntamenti tra concerti, esposizioni, visite di prevenzione e manifestazioni, si è concluso domenica 29 settembre in piazza Europa. Al termine della Santa Messa in Santa Maria di Pulcherada e alla deposizione dei fiori al cimitero in omaggio di tutti i volontari defunti, i militi croceverdini con le istituzioni hanno sfilato nelle vie del centro. Ad aprire il corteo, il Corpo Filarmonico accompagnato dal gruppo di majorettes Le Figlie del Po. Giunti in piazza, i ringraziamenti a tutte le associazioni che in questi quarant’anni hanno collaborato con il gruppo, affrontando situazioni di emergenze e feste cittadini, sempre fianco a fianco. A fare gli onori di casa, il referente sanmaurese Giovanni Chiappero che ha premiato i referenti della Croce Verde Torino e i volontari che quotidianamente prestano servizio in via Dora.

Parola al direttore

«La sezione di San Mauro – spiega il direttore Salvatore Bucca – ha avviato un percorso di crescita alcuni anni fa, oggi offre un servizio continuo gestito per il 70 percento dai suoi volontari. Oltre 2.100 gli interventi gestiti da gennaio a giugno, il doppio del 2018 nello stesso periodo: questo vuole dire che il lavoro fatto è tanto». Un ringraziamento speciale arriva poi dal sindaco Marco Bongiovanni: «Ogni volta che San Mauro ha bisogno, i volontari della Verde rispondono con entusiasmo».
Tante le associazioni premiate durante la manifestazione e i ringraziamenti del gruppo ai tanti amici e sponsor: Ser.Ba, farmacia Abate, Verdurivo, Luca Carminati edicola cartoleria, Erboristeria Centro, Procacci Studio Dentistico, Associazioni commercianti via Roma, Red Medical Service, Pedale Sanmaurese, Il Ghiottone, Marcelleria Destefanis, Plesso scolastico Martiri, Tecnorete, Borello.