La Madonna è riapparsa al Santuario di Verolengo sabato 24 agosto 2019. Oggi, sabato 31 agosto un nuovo appuntamento di preghiera.

La Madonna è riapparsa

«Su di me, ha detto qualcosa? Guarirò?». Siamo a Verolengo, ai piedi della statua di Padre Pio. Algeo Brandino è in piedi, spalle al pilone votivo eretto accanto alla fontana dell’acqua «miracolosa» per la vista. Davanti a lui una quarantina di persone, arrivate da ogni dove (anche in camper) sull’eco della notizia dell’apparizione, ogni sabato alle 18, della Beata Vergine.
Una notizia che provoca ovviamente «grasse risate» negli scettici, ma che ha poche differenze rispetto a quanto avvenuto più di tre secoli fa e che ha portato alla costruzione del Santuario della Madonnina.
Ad oggi vi sono solo le parole di Algeo Brandino (ed è difficile che sia altrimenti), che dopo essersi seduto sulle panche in pietra alza le mani al cielo ed inizia un dialogo fatto solo di sì e di no. Non capisce quello che la Madonna gli dice, forse parla una lingua slava «O forse ci vuole del tempo».
Dopo pochi minuti abbassa le braccia, si gira e inizia a rispondere alle domande di chi, forse, vuole solo un po’ di speranza. Uomini e donne, giovani e anziani, qualcuno ha impresso sul volto e sulla pelle i segni di tumori, leucemie, malattie neurodegenerative gravi.
Vogliono sapere se la Madonna ha speso parole anche per loro, se guariranno, se vedranno crescere i loro figli, i loro nipoti. Qualcuno li ha accanto. Li stringe.
Mentre Brandino parla, una donna ripete di aver visto il sole girare su se stesso, altri hanno sentito uno strano calore, altri ancora hanno notato uno strano fascio di luce cadere perpendicolare sul terreno, tra loro. Lo stesso fascio di luce impresso sulle fotografie scattate da diverse angolazioni.
Poi, prima di darsi appuntamento per sabato prossimo, un brevissimo momento di preghiera. Due «Ave Maria», nella speranza che accada qualcosa di diverso, che Brandino possa iniziare a capire cosa gli viene detto, che quel dialogo possa andare oltre ai sì e ai no.
Forse la parola chiave di questa storia è proprio «speranza», anche perché non ci sono soldi che girano, non ci sono offerte, c’è solo un uomo (conosciuto e cercato in tutta Europa per le sue doti di pranoterapeuta) che dice di vedere la Madonna e di non capire ciò che dice. Difficile, fino ad oggi e con queste premesse, trovare della malafede.
Al massimo, la Madonna avrà fatto il miracolo di radunare in preghiera perfetti sconosciuti in cerca di qualcosa a cui credere, a cui aggrapparsi.

Leggi anche:  Filippi tuona: "Mi sono sentita presa in giro in questi mesi"

LEGGI ANCHE: Brandino dalla mano calda al dialogo con Padre Pio

Le parole di Brandino

Come temeva Algeo Brandino è già stato additato da molti come quello che parla con la Madonna. C’è chi lo deride ma lui passa oltre dicendo «sono quelli che non credono in nulla. Gli altri, invece, sono gli sciocchi, quelli che non credono nemmeno che sia esistito Mussolini».
Brandino è tranquillo dopo l’ennesima apparizione della Madonna: «Immaginavo che sabato ci sarebbero state molte persone. E temo che sabato 31 agosto ce ne saranno ancora di più per via del passaparola. Ho parlato di quanto accade con don Giuseppe Boero perché io, da quando ho avuto dei problemi con i sacerdoti di Chivasso, frequento la l sua chiesa, e più precisamente il Santuario della Madonnina. Da quando Padre Pio mi ha donato questo “potere” infatti ho iniziato a credere in Dio, a pregare e frequentare la chiesa. Ed è un messaggio che voglio divulgare a tutti: frequentate la chiesa, pregate».
«Quando rispondo alle lettere dei malati oppure parlo direttamente con loro dico sempre di dire sette Ave Maria e tre Padre Nostro – spiega ancora il guaritore -. Questo perché credo che non ci debba essere una spaccatura tra me e la Chiesa cattolica. Anzi. Io consiglio sempre di pregare, a tutti lo dico e così ho fatto anche sabato scorso al termine dell’apparizione di questa splendida Madonna con gli occhi azzurri che mi sorride».

Il silenzio della Curia

Anche se alle 18 era già a Borgo Revel, per la Messa, don Giuseppe Boero è stato tra i primi, sabato pomeriggio, a raggiungere il Santuario della Madonna per rendersi conto di persona della portata del fenomeno. Da lui nessun commento, ma ipotizziamo non possa sottovalutare la portata (anche in un’ottica di possibile espansione numerica) di un uomo che ogni sabato dice di parlare con la Madonna. In una settimana i fedeli sono già cresciuti da quattro a (almeno) quaranta, ed è facile ipotizzare che i numeri cresceranno ancora. Silenzio anche dalla Diocesi, nonostante un commento sia stato chiesto al Vescovo Edoardo Aldo Cerrato, «Fintanto che non vi sarà una eventuale migliore definizione di tutta la vicenda».

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!