La maestra si addormenta il classe. E’ questa la vicenda che ha suscitato molto scalpore in Alto Canavese.

La maestra si addormenta in classe

E’ stato chiesto espressamente l’allontanamento di un’insegnante, almeno finché non sia stato accertato che la maestra in questione sia del tutto idonea a ricoprire il proprio ruolo istituzionale.

La lettera

E’ la richiesta shock che nei giorni scorsi alcuni genitori, firmatari per altro di una lettera, hanno presentato al dirigente (e per conoscenza anche al Provveditorato agli studi). Si tratta  di una scuola che ha la sua sede nel territorio dell’Alto Canavese. I papà e le mamme degli alunni di due classi elementari si sono detti parecchio preoccupati, dopo che i loro figli, nei giorni precedenti. Avevano infatti raccontato di alcune situazioni che si erano verificate nel corso delle ore di scuola. Per questo motivo, dopo un confronto, hanno deciso di intervenire in maniera piuttosto drastica. Addirittura «minacciando» di non mandare più i propri bambini a lezione se non saranno presi gli opportuni provvedimenti.

Una protesta

Una richiesta ed allo stesso tempo una protesta che hanno senza dubbio fatto parecchio «rumore» in tutta la zona. Ad allarmare le famiglie sarebbe stato quanto riportato dai giovani allievi subito dopo il loro ritorno a casa. Secondo quanto detto dai bimbi, infatti, l’insegnante al centro di questa delicata polemica, mentre si trovata in classe, si sarebbe in alcuni frangenti addormentata. In altri, invece, avrebbe utilizzato il telefono cellulare. Poi, ancora avrebbe avuto difficoltà nel muoversi, mentre in alcuni casi avrebbe avuto dei problemi nell’articolare le parole. Ma sarebbe stata ravvisata anche una scarsa igiene a livello personale.

Leggi anche:  Morto Fulvio Petiti: la data dei funerali

L’allerta

Tutto questo ha messo sul chi va là questi genitori, i quali a quel punto hanno deciso, per mezzo della missiva sottoscritta, di far presente all’ufficio competente quanto raccolto. In più, anche loro, andando a prendere i figli fuori dalla scuola, avrebbero riscontrato delle difficoltà da parte della maestra al momento della riconsegna degli alunni.

La reazione dei genitori

E’ stata perciò presa la decisione di rivolgersi con urgenza alla scuola, al fine di richiamare l’attenzione del personale competente. I motivi che più preoccupano papà e mamme sono legati alla garanzia della sorveglianza e la sicurezza dei propri bambini nel corso delle lezioni scolastiche, ma anche quelle riguardanti lo svolgimento, in maniera il più corretta possibile, delle attività didattiche che sono nel programma annuale.