E’ proprio il Movimento 5 Stelle, attraverso il suo candidato alla regionali Paolo Maria Mosca ad annunciare la scelta di proporre una sua lista alle amministrative di maggio.

Movimento 5 Stelle fa una sua lista

E’ proprio il Movimento 5 Stelle, attraverso il suo candidato alla regionali Paolo Maria Mosca ad annunciare la scelta di presentare una propria lista alle amministrative di maggio 2019.

Le parole dei Grillini

«Il gruppo M5S di Crescentino comunica alla cittadinanza che esprimerà una lista per le prossime elezioni comunali del 26 maggio. Siamo determinati ad offrire una seria alternativa al vecchio modello politico che ha amministrato la città negli ultimi 30 anni. Ci saranno partite importantissime i cui effetti segneranno il futuro della città. Siamo alla vigilia del nuovo insediamento industriale Eni, che sostituirà la fallimentare esperienza del gruppo Mossi Ghisolfi e su questo riporremo tutte le nostre energie per facilitare e favorire l’insediamento di nuovi posti di lavoro e di imprese. Difenderemo il nostro territorio da coloro che intendono farlo diventare una pattumiera di materiali inquinanti derivanti dal presunto scavo del Tav. Vigileremo sulla delicata questione dell’eredità nucleare che giace a due passi da noi seguendone gli sviluppi derivanti dall’individuazione del nuovo deposito nazionale. Siamo aperti al coinvolgimento delle migliori energie di Crescentino per contribuire alla creazione di una lista elettorale di alto profilo volta alla crescita e lo sviluppo della città».

Quattro liste

Dunque, almeno per il momento, gli elettori troveranno quattro liste sulla propria scheda: quella di Fabrizio Greppi (sindaco uscente), quella di Salvatore Sellaro, quella di Vittorio Ferrero e ora quella del Movimento 5 Stelle.

Leggi anche:  Biotossina nelle cozze: Coop ritira tre lotti dai suoi supermercati

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!