Il Nuovo defibrillatore, donato dalla Società Operaia, era già stato installato ma poi rimosso per ragioni di sicurezza.

Nuovo defibrillatore, è sotto i portici

Da alcuni giorni è stato posizionato il defibrillatore all’interno dello «spazio» predisposto dall’Amministrazione comunale sotto i portici dell’area commerciale di via don Brovero, a Castiglione Torinese. Dopo l’inaugurazione, a seguito della donazione ricevuta da parte della Società Operaia, non erano mancate le polemiche sollevate dai consiglieri di minoranza, perché il defibrillatore, dopo essere stato sistemato, era poi stato immediatamente rimosso dall’apposita area.

defibrillatore castiglione

La scelta dell’Amministrazione

«Prima di lasciare in modo fisso il defibrillatore all’interno della cassetta – puntualizza il sindaco Loris Lovera – abbiamo voluto concludere tutte le procedure necessarie che ci hanno permesso di video sorvegliare l’area, soprattutto per evitare episodi spiacevoli. Ora la telecamera è installata ed è funzionante».

A gennaio i corsi per utilizzare il defibrillatore

Nel mese di gennaio l’Amministrazione comunale avvierà con la collaborazione con il Comitato locale della Croce Rossa di Gassino, i corsi per istruire del personale volontario all’utilizzo proprio del Dea. Viene dunque a completarsi l’intero iter che è stato avviato dopo la donazione del defibrillatore da parte della Società operaia. Il Dea salvavita è posto assolutamente in una posizione centrale in una delle zone di passaggio principali per il centro commerciale di Castiglione, per permettere, in caso di necessità, un intervento da parte di personale volontario, in tempi assolutamente rapidi e tempestivi.

Leggi anche:  La Madonna tra i rifiuti a Chivasso

 

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!