Inaugura oggi, giovedì 11 aprile, il nuovo polo logistico di Amazon di Torrazza. Tanti gli ospiti per il taglio del nastro dell’attesa struttura della provincia.

Nuovo polo di Amazon a Torrazza

Grande festa nella giornata di oggi, giovedì 11 aprile 2019, per l’inaugurazione ufficiale del nuovo polo logistico di Amazon a Torrazza. Un taglio del nastro atteso da moltissimi mesi e, in particolare, da quando si erano susseguite le prime indiscrezioni sul possibile arrivo del colosso mondiale dell’e-commerce sul territorio della Città Metropolitana. Una possibilità vista sin da subito con entusiasmo e con una speranza in particolare, quella di un importante rilancio dell’economia del territorio.

L’inaugurazione

E’ così che dalla mattinata di oggi il polo logistico di Amazon di Torrazza è stato letteralmente invaso dalle autorità civili e militari, e da un lungo elenco di ospiti d’eccezione, che in questi minuti stanno partecipando alla conferenza inaugurale della struttura locale. Quello che ci si aspetta, infatti, è un vero e proprio impulso all’economia del territorio, per rilanciare il commercio e i mercati. Ma soprattutto, nell’ottica meramente aziendale, di avere un presidio commerciale in un punto strategico del territorio piemontese.

Gli ospiti d’eccezione, Appendino e Chiamparino in sala

Tra le prime file del parterre riservato agli ospiti della giornata inaugurale ci sono la sindaca della Città Metropolitana di Torino, Chiara Appendino, i vertici aziendali e il presidente della Regione Piemonte Sergio Chiamparino.

 

Quest’ultimo, nel corso del suo intervento di saluto, ha commentato positivamente l’insediamento del colosso mondiale del commercio sul web.

“Grazie – ha esordito Chiamparino -, perché il lavoro si crea in questo modo, con questi investimenti. Per i giovani e addetti qualificati. Questo è un asse logistico importante soprattutto se si pensa all’area della Francia che sta a nord ovest da noi. Il vostro investimento deve esser colto come uno stimolo per completare le infrastrutture ferroviarie e autostradali così da completare la forza logistica”.

Un’altra questione, sottolineata da Sergio Chiamparino è quella della scelta della piattaforma Amazon per uscire dai confini locali.

Il sottosegretario al lavoro Durigon

Tra gli ospiti presenti anche il sottosegretario al Lavoro del Governo nazionale Claudio Durigon

Leggi anche:  Frammenti di vetro nei vasetti dell'insalata per riso

“Non si può fermare l’industria 4.0 – ha sottolineato -. Andare in questa direzione è l’unica scelta possibile. 5500 persone a tempo indeterminato ma tante anche quelle a tempo determinato. Questo è importante come anche il fatturato. Un processo da coadiuvare per trovare soluzioni”.

La soddisfazione dei vertici di Amazon

E’ tanta la soddisfazione dei dirigenti del colosso dell’e-commerce che hanno fatto da padroni di casa nel corso dell’importante inaugurazione di questo quarto polo logistico di Amazon. Lo sa bene Mariangela Marseglia, Country Manager Amazon Italia e Spagna, una delle prime figure di spicco dell’azienda che ha accolto gli ospiti della giornata.

“Siamo partiti vent’anni da un garage a Seattle – ha spiegato -. Da allora abbiamo fatto molta strada, superando quota 175 poli nel mondo. Milioni di prodotti spediti in più di 85 paesi e 300milioni di clienti. Tutto si può comprare, dai libri (primo elemento venduto§) fino ai mobili. Grazie a questo magazzino la consegna ai nostri clienti sarà ancora più rapida ed efficace”.

Da non sottovalutare il grande volume di investimenti che l’insediamento a Torrazza ha comportato.

“A Torrazza – ha sottolineato Marseglia – sono stati stanziati 150 milioni di euro di investimento e previsti 1200 posti di lavoro in tre anni a tempo indeterminato” Per un totale di investimenti sul territorio nazionale che cuba oltre un miliardo di euro. “Con oltre 5mila posti di lavoro a tempo indeterminato. Crediamo che l’Italia abbia grandi potenzialità dove Amazon deve investire perché ci sono opportunità di crescita importante negli anni”.

Come presentare la propria candidatura per lavorare con Amazon

Lunedì 15 aprile l’azienda ha organizzato un evento presso il Salone Polivalente del Comune in piazza I Maggio a Torrazza Piemonte per raccogliere le candidature degli aspiranti operatori di magazzino.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI LEGGI QUI