Nuovo supermercato: addio alla prima porta da calcio. Il cantiere di corso Piemonte prosegue per la costruzione del nuovo punto vendita.

Addio alla prima porta da calcio

E’ stata sradicata pochi minuti fa la prima porta del campo da calcio di corso Piemonte. Il campetto era punto di ritrovo per tanti giovani del quartiere e non solo che si riunivano nella vasta area verde per divertirsi tutti insieme. Questa mattina gli operai hanno tolto la struttura di metallo, nonostante le grandi contestazioni dei mesi scorsi.

Il campetto spostato di pochi metri

«Sì, ho visto anche io le recinzioni», commenta il sindaco Puppo. «Del resto è stato ritirato il permesso per costruire e quindi i lavori possono partire». «Secondo gli accordi e le convenzioni con i costruttori, però, il primo step del cantiere dovrà essere lo spostamento del campetto e la realizzazione dell’area verde. Questo rientra negli accordi che l’Amministrazione ha preso con i proprietari dell’area: siamo quindi fiduciosi sul rispetto di questo “patto” stipulato nei mesi scorsi». Infatti, proprio nella stessa mattinata di oggi, martedì 5 febbraio, il campetto è stato trasferito a distanza di pochi metri.

Leggi anche:  Da Settimo al Sahara... con la Panda 4x4 per il raid nel deserto VIDEO

Il campo da tennis diventa parcheggio

Mentre lo spazio destinato al calcio è tuttora sede di lavori per la realizzazione del nuovo centro commerciale, il campo da tennis adiacente è diventato un parcheggio per le vetture e i mezzi impiegati nel cantiere. Dalla giornata di ieri, lunedì 4 febbraio, sono stati abbattuti anche i primi alberi dell’area.

Nuovo supermercato

Il cantiere è cominciato nei giorni scorsi. Giovedì mattina, infatti, i primi operai hanno installato pannelli per isolare l’area dei lavori, sotto gli occhi increduli dei residenti della zona. Tanti infatti i malumori per i settimesi che vivono il quartiere e che hanno in tutti i modi chiesto all’Amministrazione di impedire la realizzazione della struttura, nonché la distruzione di un’area verde.