Ph dell’acqua della scuola alterato, proseguono le verifiche alla scuola Giacosa di Settimo Torinese. Intanto l’acqua nella mensa viene servita in bottiglia.

Ph dell’acqua della scuola alterato

Non ci sono rischi per la salute dei bambini della scuola Giacosa dopo la verifica di un Ph dell’acqua lievemente alterato rispetto alla norma. I controlli effettuati lo scorso lunedì dalla ditta Euroturist hanno evidenziato uno sforamento di + 0,12 sul limite massimo di 9,5. «Quest’acqua – spiega l’Amministrazione – anche se non conforme ai parametri richiesti, non rappresenta alcun pericolo per la salute di chi la beve. Al massimo lo sforamento del Ph può alterarne il gusto e la gradibilità».

Acqua in bottiglie

Nonostante siano esclusi rischi per la popolazione scolastica, inoltre, la ditta Euroturist ha già «provveduto – continua una nota dell’Amministrazione – a fornire acqua in bottiglia». Le bottigliette saranno distribuite fino al ripetersi delle analisi dopo le vacanze natalizie.
«La scuola – conclude il Comune – ha tempestivamente avvisato le famiglie, tranquillizzandole sull’assenza di qualunque problema legato alla sicurezza alimentare».

Leggi anche:  Fermata ferroviaria a Brandizzo, i paesi uniscono le forze

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!