Polivalente costruito con materiale non a norma a Verolengo, il sindaco Rosanna Giachello: “E’ da abbattere”.

Polivalente costruito con materiale non a norma

Era maggio quando a Verolengo si sono visti iniziare i lavori relativi al polivalente che sta, o sarebbe meglio dire stava sorgendo in via Giuseppe di Vittorio. Da inizio ottobre, invece, il cantiere è fermo. Il motivo? Per degli esami che hanno comprovato che questa struttura non è sicura.

Le parole del sindaco

A spiegare la situazione è il sindaco Rosanna Giachello:

“Nella relazione delle analisi svolge su ordine della Direzione lavori e del Rup dall’azienda, emergeva che la totalità dei campioni prelevati non raggiungeva la resistenza richiesta in progetto e che pertanto la struttura realizzata non presentava, nel modo più assoluto, le condizioni richieste dalla legge per poter procedere alla collaudabilità delle opere realizzate”.

Sarà abbattuto

Dopo queste analisi l’Amministrazione comunale insieme ai tecnici ha deciso di abbattere le costruzioni di calcestruzzo. Naturalmente un’opera a carico dell’azienda appaltatrice che ha l’onere anche di ricostruire l’immobile come da progetto.

Leggi anche:  Sosta a pagamento nel weekend in centro da oggi

MAGGIORI DETTAGLI SARANNO PUBBLICATI SUL GIORNALE IN EDICOLA MERCOLEDI’ 21 NOVEMBRE

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

Leggi anche:  Polizia ferma pusher con spray al peperoncino

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!