Raccolta rifiuti è iniziata la rivoluzione del sistema

Raccolta rifiuti

Nuovo e importante cambio di passo nel sistema della raccolta rifiuti. Nei giorni scorsi, infatti, gli addetti della società Cidiu che gestisce il servizio di raccolta nel territorio di Venaria, hanno consegnato i nuovi contenitori per la raccolta differenziata. Una vera e propria rivoluzione che è iniziata dal quartiere del Gallo Praile della Reale. Una distribuzione avviata nell’ottica di migliorare la raccolta differenziata. E, soprattutto, per raggiungere l’obiettivo 65% che l’Amministrazione si propone anche attraverso il progetto «Presidio Zero Rifiuti».

Ritorna il porta a porta

A consegnare i nuovi contenitori, insieme agli operatori Cidiu, c’erano anche il sindaco Roberto Falcone e l’assessore all’ambiente Marco Allasia. “Assistiamo a un cambio di passo proprio verso il porta a porta e verso la tariffa puntuale”. Commenta il sindaco Falcone. “Partendo dall’adeguamento dei contenitori: Cidiu opererà una revisione dei volumi in base alle esigenze. Dove possibile toglierà i contenitori esterni e fornirà quelli per il porta a porta”.

Leggi anche:  Bilancio partecipativo votazioni aperte ancora per poco

Obiettivo 65% di differenziata

E’ l’obiettivo che si propone l’Amministrazione comunale di Venaria. Lo conferma infatti l’assessore Allasia. “Siamo partiti per garantire il raggiungimento dell’obiettivo 65%, per l’eliminazione delle campane per internalizzare il servizio. La normalizzazione della raccolta su tutto il territorio per consentire, poi, il passaggio alla tariffa puntuale”. “La nostra campagna – ha concluso Allasia – per sensibilizzare e far conoscere meglio e a tutti come si differenzia ha funzionato. E, ora, con una corretta rifiuti cercheremo di raggiungere il risultato e arrivare al 2020 rispettando i parametri».