Torte all’albicocca, alla ciliegia e ai frutti di bosco richiamate per latte non dichiarato in etichetta. Ministero Salute segnala grave rischio per allergici a causa di tre lotti di “Crostate Le Dolci Passioni”. Come riporta Il Giornale di Pavia

Ritirate le torte per latte non dichiarato

Possibile presenza di allergeni non dichiarati in etichetta. E’ questo il motivo che ha spinto il ministero della Salute a diffondere un avviso di richiamo di tre lotti di crostate all’albicocca, alla ciliegia e ai frutti di bosco a marchio “Le Dolci Passioni” perché in etichetta non è indicata la presenza di latte scremato in polvere.

Il comunicato

Come si legge nel comunicato pubblicato sul sito del dicastero, alla pagina delle “Allerte prodotti alimentari da parte degli operatori”, si sottolinea che durante un’analisi di autocontrollo per il monitoraggio di allergeni, sono state riscontrate tracce di allergene latte. Le crostate richiamate sono state prodotte dall’azienda Nardone Produzioni Dolciarie Srl. I prodotti interessati sono venduti in confezioni da 180 gr con i numeri di lotto e termini minimi di conservazione di seguito riportati:

Leggi anche:  “Il cibo è salute”, tavolo sulla sicurezza alimentare

I lotti interessati

I prodotti interessati sono venduti in confezioni da 180 gr con i numeri di lotto e termini minimi di conservazione di seguito riportati:

– Crostata all’albicocca, lotto 71119 e scadenza 07/03/2020

– Crostata alla ciliegia, lotto 62019 e scadenza 07/03/2020

– Crostata ai frutti di bosco, lotto 62019 e scadenza 15/02/2020.

A scopo precauzionale e al fine di garantire la sicurezza dei consumatori, Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, raccomanda in particolare agli allergici o intolleranti al lattosio, di non consumare i prodotti segnalati e restituirli al punto vendita d’acquisto.