Ryanair condannata dall’Antitrust e costretta a pagare una multa per il “prezzo ingannevole” del biglietto aereo.

Ryanair condannata dall’Antitrust

La nota compagnia lowcoas Ryanair, insieme ad un’altra compagnia, Wizz Air, è stata condannata dall’Antitrust per le sue nuove politiche di prezzo sul bagaglio a mano grande, ovvero il trolley. La sentenza arriva dopo l’avvio di due procedimenti avviati negli scorsi mesi di settembre e ottobre.

Le tariffe sotto accusa

Dallo scorso novembre chi vola con Ryanair e vuole portare con sé un bagaglio da 10 chilogrammi, ma non ha acquistato l’imbarco prioritario, ha dovuto pagarlo. Chi ha deciso di registrare il bagaglio al momento della prenotazione iniziale ha dovuto sborsare 8 euro per un bagaglio da 10 kg. Se però il viaggiatore decideva di aggiungerlo successivamente alla prenotazione fino a 40 minuti prima dell’orario di partenza previsto) il costo era di 10 euro. Prezzi che salivano da 20 a 25 euro nel caso di acquisto direttamente in aeroporto.

Il “no” dell’Authority

L’Antitrust dopo mesi di verifiche ha condannato le due compagnie aeree che consentivano negli ultimi mesi di portare sull’aereo solo piccole borse. La sanzione inflitta è stata di 3 milioni di euro per Ryanair e 1 milione di euro per Wizz Air in quanto le modifiche apportate alle regole di trasporto del il trolley “costituiscono una pratica commerciale scorretta in quanto ingannano il consumatore sull’effettivo prezzo del biglietto, non includendo più nella tariffa base un elemento essenziale e due imprese hanno proceduto ad un aumento del prezzo del biglietto in modo non trasparente, scorporando dalla tariffa un servizio essenziale, prevedibile e inevitabile per la quasi totalità dei passeggeri”. Da ciò l’inganno per i consumatori.

Leggi anche:  Cinghiali avvistati lungo le strade che portano ai centri abitati

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!