La redazione del La Nuova Periferia partecipa alla quarta edizione della manifestazione 

Aggiornamento: 

In occasione del pranzo nel padiglione enogastronomico è stata ricordata la donazione di  900 euro che è stata devoluta alle popolazioni di Amatrice che, dopo il terremoto del 24 agosto scorso, hanno la grande necessità di aiuti per tornare alla normalità. La solidarietà di Saluggia è stata al centro degli interventi delle autorità che hanno salutato i partecipanti e i presenti. Un plauso, ovviamente, è andato a tutto il comitato organizzatore e promotore e ai tantissimi volontari che hanno lavorato a lungo per mettere in piedi questa quarta edizione della festa dedicata al fagiolo. Gli eventi in programma proseguiranno per tutto il pomeriggio. 

Saluggia in festa per la quarta edizione della sagra del Fagiolo che prosegue per tutta la giornata di domenica 16 ottobre. Tanti gli eventi in programma in occasione della kermesse gastronomica. Dopo la Santa Messa delle 11.15 nella parrocchia di san Grato, con le corali di Saluggia e Sant’Antonino, alle 12.30 tutti a tavola nel padiglione gastronomico di piazza del Municipio. Dalle 14, per le vie di Saluggia non mancherà l’intrattenimento musicale con la Donkey Crossing Street Band.
A partire dalle 15 tanti gli appuntamenti da segnare in agenda. Si parte da piazza Francesco Donato con la storica trebbiatura dei fagioli e con la sfilata dei mezzi agricoli d’epoca per le vie del paese. Durante i tre giorni della manifestazione sarà attivo un Info Point in piazza del Municipio. Ampi parcheggi sono disponibili per chi giunge da fuori porta sull’area Quaglino (con accesso da largo Stazione) e sul campetto dell’Oratorio (con accesso da via Don Francesco Cerruti). Tra gli stand della fiera c’è anche la redazione de La Nuova Periferia con tanti gadget per i lettori.