Le sbarre abbattute questa mattina, venerdì 29 giugno, hanno portato conseguenze ben più gradi di quello che si prospettava nell’immediato.

Sbarre abbattute

Potrebbe essere stata un’auto in retromarcia a causare l’abbattimento delle sbarre del passaggio a livello di Torrazza. Sul posto sono prontamente giunti gli uomini della Polfer oltre ai carabinieri di Chivasso e i tecnici della Rfi.

I ritardi

Subito dopo l’incidente la circolazione dei treni ha subito dei seri rallentamenti lungo la linea Torino-Novara-Milano e Novara-Ivrea. I treni hanno continuato a transitare ma naturalmente a velocità limitata, proprio per questioni legate alla sicurezza.  Un grande disagio, quindi, per i tanti pendolari del territorio che ogni giorno utilizzano i treni per spostarsi verso il posto di lavoro.

La strada chiusa

Via San Rocco in frazione Castelrosso a Chivasso resterà infatti chiusa sino a domenica 1 luglio. La decisione è di Rfi  in accordo con il Comune che ha prontamente collaborato e tra poco emetterà l’ordinanza. Il danno infatti è più pesante di quanto sembrasse stamattina.

Leggi anche:  Talent Day di McDonald’s a Chivasso