Attenzione per le persone che sono allergiche ai solfiti: il rischio, essendocene alcuni non dichiarati in etichetta, è di rimanere intossicati se si mangiato le olive farcite della Coop. Da qui il richiamo da parte del Ministero. Come riporta Firenzesettegiorni

Ministero della Salute e il richiamo la Coop sulle olive

Il Ministero della Salute ha fatto partire un richiamo per le olive farcite Coop Italia con il lotto di produzione LJ197  e prodotto da Inpa Spa, a Vinci. Il richiamo riguarda le confezioni che hanno data di scadenza luglio 2021 col formato da 280 grammi peso netto, 180 grammi peso sgocciolato.

L’invito ai consumatori

L’invito che viene rivolto, da parte del Ministero della Salute, è quello – per chi allergico ai solfiti – di non consumare il prodotto.