La San Vincenzo ha stanziato i fondi per poter dare un aiuto concreto alle sempre più numerose famiglie in difficoltà.

Fondi per la San Vincenzo

Sono diverse a Castiglione le famiglie che vivono al limite della soglia di povertà. L’associazione San Vincenzo da anni si occupa di portare avanti iniziative finalizzate a venire incontro alle esigenze di queste persone. Risulta però in crescita la richiesta di aiuti economici per far fronte a spese di prima necessità, quali viveri, utenze, canoni di locazione, medicinali, libri scolastici. Con una relazione presentata a protocollo del Comune lo scorso 8 novembre, l’associazione ha sottolineato che le attività di svolte sono consistite nel sostegno economico della gestione famigliare mediante il pagamento di bollette per utenze domestiche, pagamento affitti e alla fornitura di alimenti vari.

L’attività

L’attività della San Vincenzo viene portata avanti in particolare presso la parrocchia dei Santi Claudio e Dalmazzo di Castigione. Per sostenere le prossime attività a favore delle famiglie bisognose, l’Amministrazione ha deciso di concedere un contributo economico pari a 1200 euro.

Leggi anche:  Amazon regala materiale alle scuole LE FOTO

La crisi

La crisi economica, anche sul territorio castiglionese, continua ad avere delle ripercussioni non indifferenti. Purtroppo ci sono ancora oggi, diversi nuclei che hanno difficoltà ad arrivare alla fine del mese, per la mancanza di uno stipendio.
E per questo motivo sono costretti a chiedere aiuto alla San Vincenzo e comunque alla Pubblica Amministrazione. L’ambito del sociale che fa capo al Comune di Castiglione è seguito anche dal Cisa, il Consorzio che riunisce le sei realtà comunali della collina della nostra zona.