Tutto pronto a Torino Outlet Village per dare il via, sabato 5 gennaio 2019, ad una nuova sessione di saldi imperdibili.

Al Torino Outlet Village partono i saldi

Tutto pronto a Torino Outlet Village per dare il via, sabato 5 gennaio 2019, ad una nuova sessione di saldi imperdibili. Il polo del lusso alle porte di Torino, punto di riferimento per lo shopping di alta gamma a prezzi straordinari, si prepara ad accogliere un’ondata di visitatori pronti ad affollare le boulevard del Village e gli store, a caccia dei migliori affari.

Fino al 70% di ribasso

All’interno delle boutique dei fashion brand internazionali più esclusivi ma anche dei marchi di prêt-à-porter più cool, le firme di sportwear, ma anche beauty, lifestyle, home decore e molto alto, sarà possibile approfittare di ribassi fino al 70% sul prezzo outlet delle collezioni Autunno/Inverno. La previsione di Torino Outlet Village sugli imminenti saldi sono molto positive.

Attesi i turisti

Oltre ai tanti ospiti affezionati, si attendono molti turisti italiani e stranieri che durante il periodo invernale a cavallo delle festività affollano le rinomate località turistiche di confine o sono in visita alla città sabauda ed alle sue bellezze. Il Bel Paese da sempre è meta del turismo proveniente dalle aree di confine ma non solo. Il territorio, la cultura, il clima e il buon cibo sono tra i catalizzatori di interesse per i turisti stranieri che cercano una meta dove poter trascorrere le proprie  vacanze. Il fare shopping e le experiences legate a questo momento di svago, sono entrati di diritto tra i fattori che influiscono sulla scelta della destinazione: turismo e shopping, con lo shopping che prima era la parte aggiuntiva del viaggio, ora spesso indirizza invece verso una meta turistica piuttosto che un’altra. Il mercato francese è uno tra i principali mercati esteri del bacino commerciale e turistico del Piemonte. Nell’anno precedente il mercato d’oltralpe ha registrato un incremento significativo come arrivi a livello Regione Piemonte, mentre su Torino e prima cintura la crescita degli arrivi è ancora più alta. Si conferma dunque il forte interesse del turista francese per l’ area metropolitana di Torino e la zona delle montagne olimpiche. Il trend per il 2018 risulta positivo e la Francia rimane tra i principali mercati di riferimento per la Regione Piemonte. Patria di griffe affermate, di stilisti super cool, luogo dove nascono le nuove tendenze, l’Italia da sempre è tra i paesi che propongono la moda più interessante. L’outlet diventa quindi un nuovo trend, una meta vera e propria, una tappa dal segnare nel propri taccuino di viaggio.

Leggi anche:  Carnevale di Brandizzo, Carla e Ivan i due protagonisti

Un’ottima posizione

Torino Outlet Village gode inoltre dei benefici delle sua posizione strategica:  alle porte di Torino, L’Outlet Village è facilmente raggiungibile dai valichi di confine, dalle località montane più rinomate come Chamonix, Sestriere, Courmayeur e Cervinia ma anche da Lombardia e Liguria grazie al passaggio autostradale.

Navette per arrivare all’outlet

Per agevolare lo shopping della clientela proveniente dal centro città di Torino ed in arrivo nelle principali stazioni ferroviarie cittadine, Torino Outlet Village predispone un servizio di navette in partenza dal giovedì al lunedì, e nei giorni festivi. Inoltre collegamenti settimanali dalle principali località sciistiche: Sestriere, San Sicario, Pragelato, Cervinia, Val Tournenche, Saint Vincent, La Thuile, Courmayeur, Aosta e Chamonix.

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!