Gestivano il traffico di droga fissando appuntamenti ai clienti con messaggi whatsApp e Facebook. Carabinieri eseguono 8 provvedimenti cautelari.

Traffico di droga gestito su WhatsApp e Facebook

I carabinieri hanno individuato un gruppo criminale, composto da tre italiani, 1 tunisino e 4 albanesi, specializzato soprattutto nello smercio di cocaina. Per sviare le indagini, la vendita e gli appuntamenti erano concordati con i clienti tramite messaggi WhatsApp e Facebook.

L’operazione

I Carabinieri di Torino stanno eseguendo un provvedimento cautelare nel capoluogo piemontese. 8 le persone destinatarie delle misure, disposte dal GIP del Tribunale su richiesta della locale Procura della Repubblica, per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti nel quartiere Vanchiglia, in particolare in Piazza Santa Giulia, noto per la movida di giovani studenti, e in diversi bar di tutta la città.

Sequestrata un’arma

Durante le perquisizioni è stato sequestrato un revolver privo di matricola.

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

Leggi anche:  Non è stabile: crema per l'acne ritirata dalle farmacie

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!