Accusato di pedofilia, torinese arrestato in Francia.  Era fuggito in Francia e lì era rimasto nascosto sino a ieri, martedì 7 gennaio.

Accusato di pedofilia

Era stato accusato di pedofilia Michele Cosentino 69 ani di Torino e per questo motivo si era rifugiato in Francia.

I fatti

L’uomo si era recato negli uffici della polizia municipale di Chambery per consegnare dei documenti, ma è stato riconosciuto da un agente e quindi è stato arrestato.  A suo carico era presente un mandato di arresto europeo.

Le molestie

Gli episodi di molestie sui minori sono avvenute in provincia di Torino tra il 2018 e il 2019. Cosentino era un accompagnatore di bambini disabili (si tratta di minori con disabilità sia fisiche che mentali) extracomunitari e avrebbe approfittato di loro forte del fatto che avrebbero avuto difficoltà a raccontare quanto stava accadendo. Le famiglie erano all’oscuro di tutto anzi, si fidavano dell’uomo tant’è che gli affidavano i figli. Cosentino, nei prossimi giorni sarà consegnato alla giustizia italiana.

Leggi anche:  Fermato pirata della strada: aveva investito e ucciso un uomo IL VIDEO