Affondato nel fango delle Cave Sangone di Beinasco  un uomo di 62 anni. Immediata la corsa in ospedale, pare non essere in pericolo.

Affondato nel fango

E’ accaduto oggi, sabato 5 gennaio, un terribile incidente a Beinasco, più precisamente nella Cave Sangone. Intorno alle 14, infatti, un uomo è affondato nel fango fino al torace. Il 62enne non riusciva più ad uscire.

I soccorsi

Sul posto è giunto l’elisoccorso del 118 che ha calato il verricello e ha recuperato l’uomo in collaborazione con vigili del fuoco. Ora lo stanno elitrasportando all’ospedale San Luigi.

Le sue condizioni

L’uomo risulta ipotermico ma non in pericolo di vita. Pare che abbia cercato di guadare il Sangone per tornare a casa.

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!