“Aiuto, una persona nel Po”, ma è un falso allarme. Attimi di paura nel pomeriggio di ieri, martedì 29 gennaio, a San Mauro.

“Aiuto, una persona nel Po”

Sono stati i bambini della scuola di piazza Europa, usciti in cortile a giocare, ad avvertire le insegnanti. Due persone avrebbero scavalcato il muro contenitivo scendendo sugli argini del fiume. Una scena che ha spaventato e preoccupato gli studenti, accorsi immediatamente a dare l’allarme.

I soccorsi

Tempestiva la chiamata al 112 e, di conseguenza, l’arrivo dei mezzi di soccorso in piazza Europa. Sul posto, infatti, sono intervenuti i Vigili del Fuoco e il nucleo Saf (Speleo Alpino Fluviale), specializzato nel recupero persone. Presenti anche i sanitari del 118, i Carabinieri della stazione di San Mauro e gli agenti della Polizia municipale. Tanti gli operatori giunti in centro città e che hanno attirato l’attenzione di chi, in quegli istanti, si trovava sul posto.

Falso allarme

Le squadre erano quindi pronte a intervenire quando si sono trovati di fronte a una diversa verità. Gli uomini che i bambini hanno visto scendere sul fiume, infatti, erano operai impegnati nella consueta manutenzione alle pompe idrauliche. Tanto spavento per niente, fortunatamente.