Alimenti scaduti e invasi da parassiti. Maxi sequestrato in un capannone dell’area industriale di Casabianca di Verolengo. Denunciato il titolare.

Alimenti scaduti e invasi da parassiti

I carabinieri della stazione di Verolengo, supportati dai colleghi del Nas, hanno ispezionato e sequestrato un capannone industriale di Verolengo utilizzato, molto probabilmente, come deposito e vendita al dettaglio di alimenti (scaduti e pericolosi per la salute pubblica ).

L’ispezione

Il fatto è accaduto martedì 12 febbraio e già pubblicato su la Nuova Periferia in edicola da ieri, mercoledì 13 febbraio. Nel corso dell’ispezione sono stati rinvenuti 200 pallet di vino e 20 pedane di prodotti alimentari da forno e gastronomia esposti alle intemperie, insudiciati e invasi da parassiti. La merce è risultata priva di documentazione comprovante la provenienza.

La denuncia

Il titolare è stato denunciato per il reato di alimenti in cattivo stato di conservazione. L’intero capannone industriale ad uso magazzino è stato sottoposto a sequestro.