Dopo l’allerta furti in appartamento che riguarda San Mauro i carabinieri hanno predisposto nuovi servizi sul territorio.

Allerta furti, pugno duro dei carabinieri

E’ un vero e proprio pugno duro quello che i carabinieri stanno adottando in questi giorni sul territorio cittadino. Soprattutto dopo le numerose segnalazioni di tentati furti in appartamento che sono state fatte nei giorni scorsi. Qualcuno, con l’impianto di videosorveglianza privato, è riuscito persino a “immortalare” alcune persone intente a cercare di scavalcare la recinzione di casa. E c’è, ancora, chi denuncia ripetuti tentativi di entrare nel proprio alloggio, probabilmente da parte delle stesse persone.

Le “contromisure”

Per contrastare quello che sembra essere un nuovo allarme che riguarda non solo la zona Oltre Po, ma anche il resto del territorio, i carabinieri della Compagnia di Chivasso hanno predisposto una serie di nuovi e più intensi controlli in città. Così come era accaduto lo scorso gennaio quando, dopo i casi di via Settimo, i servizi mirati e di pattugliamento intensivo erano riusciti a ridurre drasticamente il numero di casi registrati sul territorio.

Leggi anche:  Gira l'Italia a piedi per parlare di Sclerosi multipla, ricevuto dal sindaco a Chivasso

Gli interventi a San Mauro

Da alcuni giorni, infatti, i servizi dell’Arma della locazione stazione e della Compagnia di Chivasso si stanno concentrando su questa “piaga”. Una misura di contrasto che, si spera, possa riportare la situazione alla normalità nel più breve tempo possibile.

Così come per il tema delle truffe, inoltre, il consiglio delle forze dell’ordine è quello di mettersi in contatto immediatamente con i numeri di pubblica sicurezza per segnalare situazioni sospette o di pericolo. Una tempestività che può aiutare le forze dell’ordine a mettersi sulle tracce dei malviventi.

 

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!