Il fiume Po è sorvegliato speciale, si teme la piena per l’allerta maltempo.

Allerta maltempo

Preoccupano sempre di più le condizioni meteorologiche che hanno determinato un’allerta meteo in vigore ormai da molte ore su tutto il territorio di Piemonte e provincia di Torino. A preoccupare, in particolare, è la quantità di millimetri d’acqua accumulati con le precipitazioni delle ultime ore. Una quantità d’acqua che ha avuto come effetto inevitabile quello di ingrossare notevolmente la portata dei fiumi che attraversano il nostro territorio. Oltre al Po, il fiume evidentemente più importante del territorio, sono sotto costante osservazione anche gli affluenti e i corsi d’acqua minori come l’Orco, la Stura e il Pellice.

Fiume Po sorvegliato speciale

Il sorvegliato speciale per eccellenza è proprio il fiume Po che nella mattinata di oggi, martedì 6 novembre, è esondato nella provincia di Torino. Gli allagamenti hanno interessato una serie di campi, adibiti a colture, che hanno creato non pochi disagi su tutto il territorio investito dalle “inondazioni”. A Torino, in particolare, il livello dell’acqua ha superato la soglia di guardia e, nello specifico, ai Murazzi, è stato superato nelle ultime ore, creando non poche preoccupazioni sul livello di “piena” del corso d’acqua. L’area dei Murazzi, al momento, risulta soggetta ad allagamenti.

E’ attesa la piena

La grande portata del fiume Po crea non poco allarme tra gli addetti ai lavori. Nelle prossime ore è infatti attesa una piena del corso d’acqua. Si tratta di una piena che gli addetti ai lavori considerano “ordinaria” e che non dovrebbe creare particolari criticità sul territorio della provincia di Torino. Per questo decine di gruppi di protezione civile della Città Metropolitana stanno costantemente monitorando il livello dei corsi d’acqua che attraversano il territorio. Insieme ai Comuni, gli altri enti locali e i corpi di Polizia municipale attivi sul territorio.

Leggi anche:  Incidente stradale: giovane si schianta contro un'auto parcheggiata e muore

La situazione a Settimo

A Settimo il livello del Po è attualmente sotto controllo. Nelle ultime ore, infatti, agenti della Polizia Municipale, volontari della protezione civile e tecnici comunali hanno monitorato il livello delle acque in particolare nei pressi del ponte della Sp92, a metà tra Settimo e Castiglione Torinese. Non sono ancora segnalate particolari criticità.

 

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!