Anziana truffata da finto impiegato, è accaduto a San Mauro.

Anziana truffata

Stava tornando a casa dopo aver fatto la spesa al mercato di piazza Europa quando è stata avvicinata da un uomo. Fermata quasi sulla porta di casa, in via Martiri della Liberà, per un controllo alle banconote che teneva nel portafogli. Una nuova iniziativa portata avanti dalla banca di cui l’uomo ne è dipendente. Un’idea per prevenire i casi di soldi falsi, un servizio in più, elargito dall’istituto di credito verso i suoi clienti più anziani.

Il pretesto

E’ con questo pretesto che così, l’anziana signora è caduta nella trappola di quell’uomo dall’aspetto curato e così apparentemente disponibile.  Gli ha fatto «controllare» tutti i contanti che possedeva nella sua borsa, circa 400 euro. L’uomo, una volta avuto le banconote in mano, si è dato alla fuga, dileguandosi nel traffico del venerdì mattina in centro città. Inutile il tentativo della donna di chiedere aiuto, ormai era troppo tardi.

Leggi anche:  Morto nel canale, giovedì 12 il funerale

Massima attenzione

E’ stata questa l’ultima truffa realizzata da un malvivente sul territorio. Ancora una volta sono gli anziani a essere nel mirino di ladri senza scrupoli che approfittano di trovarli soli in casa, o più semplicemente disorientati dall’avvicinarsi di sconosciuti che domandano le cose più disparate.  Venerdì mattina è successo in pieno centro città. L’invito da parte delle Forze dell’Ordine è quello di segnalare tempestivamente, di sporgere denuncia, al fine di fornire elementi importanti per i Carabinieri e per la Polizia locale e far partire così un’attività di monitoraggio e controllo del territorio il più mirato possibile.