Un nuovo incidente sulla pista ciclabile di via Torino. Un anziano è rimasto ferito dopo la caduta dalla bicicletta.

Anziano ferito sulla pista ciclabile

Un nuovo incidente sulla “bike line” di via Torino inaugurata lo scorso 12 dicembre. Nella mattinata di oggi, mercoledì 26 dicembre, un anziano è rimasto coinvolto nell’ennesimo sinistro avvenuto sul tratto ciclopedonale ai piedi della biblioteca Archimede. Come già accaduto nei casi precedenti, l’anziano ha perso il controllo della bicicletta a causa dell’impatto tra le due ruote e il cordolo installato a margine del tratto contrassegnato dal colore rosso.

I soccorsi

Dopo la caduta dell’uomo (classe 1937 e residente a Settimo) sono stati i passanti e i testimoni ad allertare i soccorsi. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della Tenenza di via Regio Parco, i sanitari del 118 della Croce Verde di Villastellone e gli agenti della Polizia Municipale di Settimo. L’uomo ha riportato una vistosa ferita alla testa. Al momento dei soccorsi era vigile, ma dolorante. Le sue condizioni non desterebbero particolari preoccupazioni.

Le polemiche

Intorno al luogo dell’incidente, in attesa dei soccorsi, si sono radunati moltissimi cittadini settimesi che hanno polemizzato a lungo contro la scarsa sicurezza del tratto ciclopedonale di via Torino. Nel mirino delle polemiche c’è proprio il cordolo giallo che, in questi giorni, ha già causato numerose cadute e infortuni. Anche la politica cittadina, e in particolar modo le opposizioni, hanno più volte sollevato il problema delle condizioni di sicurezza della “bike line”. Nei giorni scorsi, per esempio, anche Casapound Italia Torino ha affisso uno striscione polemico per attaccare la “bike line”