Artificieri a Settimo, il nucleo specializzato dei carabinieri è intervenuto poco fa in piazza Freidano.

“Ordigno” inesploso

La segnalazione è arrivata nella mattinata di oggi, mercoledì 2 gennaio, alla Polizia Municipale del Comando di via Ariosto. I residenti e i passanti della zona hanno infatti segnalato la presenza di un grosso petardo inesploso ai margini dell’area di piazza Freidano, a pochi metri dall’ingresso pedonale di via Po. Sul posto sono intervenuti immediatamente i vigili e i carabinieri per i rilievi del caso e per le operazioni di “bonifica”.

Artificieri a Settimo

Dopo aver individuato il grosso petardo inesploso, i carabinieri della Tenenza di via Regio Parco hanno chiesto l’intervento dei tecnici specializzati del Nucleo Artificieri e Antisabotaggio. Gli stessi che sono intervenuti sul posto nel primissimo pomeriggio per le operazioni di rito e per la messa in sicurezza dell’area.

Le operazioni

Gli operatori del Nucleo Artificieri dei carabinieri del Comando provinciale di Torino hanno individuato il grosso petardo – del peso stimato di circa 80-100 grammi – e hanno avviato la messa in sicurezza della zona. Dopo un breve sopralluogo uno dei due operatori ha avviato le procedure per fare brillare l’artificio pirotecnico inesploso.

Il “petardo”

Il grosso petardo consisteva in un artificio pirotecnico artigianale di categoria non classificata, almeno secondo le norme di legge vigenti. Un “ordigno” vero e proprio e pericoloso per l’incolumità delle persone. Fortunatamente alle forze dell’ordine è arrivata la segnalazione della presenza del petardo prima che qualcuno potesse rischiare conseguenze fisiche.

Leggi anche:  Incidente mortale: la vittima è una donna, ferito il figlio

Due casi in due giorni

Quello della giornata di oggi è il secondo caso di ritrovamento di grossi petardi inesplosi sul territorio di Settimo. Ieri, martedì 1 gennaio, un artificio simile ma di peso leggermente inferiore sarebbe stato trovato – secondo quanto si apprende – nei pressi di via Levi. Per il recupero dell’ordigno sono intervenuti gli artificieri della Polizia di Stato.

I sequestri

Nei giorni scorsi, su tutto il territorio della provincia e anche sul nostro territorio, i carabinieri del Comando provinciale sono stati impegnati in attività preventive alla vendita e alla diffusione dei petardi in previsione dei festeggiamenti di Capodanno. A Settimo, in particolare, i militari dell’Arma hanno sequestrato addirittura circa 270 chilogrammi di petardi, delle categorie 4 – 5 e F2 custoditi all’interno di un magazzino del centro commerciale Piemonte.