Atti vandalici a scuola alla scuola Bruno Buozzi di Brandizzo. Qualcuno ha distrutto i vetri dell’ascensore, rendendo inagibile.

Atti vandalici a scuola

Il primo cittadino di Brandizzo Paolo Bodoni ha denunciato i nuovi atti vandalici. Questa volta i malviventi, che ancora non hanno un nome, hanno colpito la scuola Bruno Buozzi. Il primo cittadino spiega:

“Grazie alle “bravate” di queste sere, l’ascensore delle scuole Bruno Buozzi sarà inagibile. Cercheremo nel più breve tempo possibile di sostituire i vetri rotti e rimettere in ordine ciò che è stato danneggiato, ma intanto gli alunni disabili o temporaneamente inabili a percorrere le scale, non potranno stare nelle loro aule con i loro compagni. Ciò, ancor più, non lo accetto…..”.

Dunque, l’ascensore non sarà agibile per il ritorno tra i banchi di scuola domani, lunedì 9 settembre.

Caccia ai vandali

Bodoni non vuole più accettare simili comportamenti dunque saranno avviate le indagini per individuare i responsabili di questo gesto come lui spiega in un post pubblico:

“Adesso basta!!!
Parlare, capire, comunicare con i nostri ragazzi…..ok, lo faremo e lo facciamo tutti i giorni. Adesso però questi continui danni al Patrimonio Comunale saranno risarciti. Individueremo i colpevoli, grazie al supporto delle telecamere, e si provvederà a chiamare i ragazzi che, se minorenni, saranno accompagnati dai propri genitori. Tutta la Comunità è colpita da questi atti incivili……danni, sporcizia, rumori molesti sino a ore molto tarde……ok, adesso passiamo all’azione, grazie anche al contributo dell’Arma dei Carabinieri.
Mi si porta verso questo percorso? Devo tutelare il bene pubblico, l’ordine pubblico…..devo farlo”.