Un bambino di 3 anni nella serata di sabato 18 maggio è caduto in un laghetto a Sorisodopo essersi allontanato dai genitori come riporta NovaraOggi.it.

A 3 anni cade nel laghetto

Si è allontanato dai genitori poco dopo la mezzanotte a Soriso, in via Gelata (nella zona del santuario) ed è finito in un lago. L’episodio si è verificato poco dopo la mezzanotte, il piccolo si è allontanato senza che nessuno se ne accorgesse. Dopo essere caduto nel lago il piccolo è stato subito soccorso e rianimato dal personale della Croce rossa, poi portato d’urgenza all’ospedale Santissima Trinità di Borgomanero. Successivamente è stato poi trasportato al Maggiore della Carità di Novara.

LEGGI ANCHE: Cade nel laghetto a 3 anni

La corsa all’ospedale

Il piccolo dopo essere stato rianimato sul posto da un principio di affogamento, è stato portato in codice rosso al Santissima Trinità di Borgomanero. Da qui però i medici, viste le condizioni del bimbo, hanno deciso per il trasferimento al Maggiore della Carità di Novara, dove è tutt’ora ricoverato nel reparto di terapia intensiva. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della stazione di Gozzano, che stanno indagando per ricostruire l’esatta dinamica di quanto capitato.

Leggi anche:  Maxi incidente sull'autostrada A4 Torino-Milano, traffico in tilt

Il bambino risponde bene alle cure

Oggi, lunedì 20 maggio 2019 si apprende che il bambino ha risposto bene alle cure dei medici di Novara, ed è tutt’ora ricoverato nel reparto di terapia intensiva.