Bandito in scooter preso dopo un inseguimento in tangenziale. Il malvivente, armato, si faceva consegnare orologi e contanti dai passanti che avvicinava.

Bandito in scooter

Si era fatto consegnare gli orologi da una coppia, a passeggio in via Boschis, a Venaria. A bordo di uno scooter e con il volto da un casco integrale, aveva minacciato i due con una pistola prima di darsi alla fuga con il bottino: 1 orologio Breitling e 1 orologio di marca Cartier. E’ successo ieri, dopo la mezzanotte.

Le segnalazioni

E’ stato grazie all’immediato allarme che i carabinieri sono riusciti a intercettare il bandito, poco distante dal luogo della rapina. I militari hanno quindi inseguito lo scooter, fermando il malvivente in tangenziale, a Collegno, all’altezza dell’uscita di corso Regina Margherita. Una volta raggiunto, l’uomo ha aggredito i carabinieri con calci e pugni. Sequestrata la finta pistola, priva di matricola e di tappo rosso ma completa di serbatoio e carica. Gli orologi sono stati recuperati.

L’arresto

Il rapinatore, napoletano di 42 anni, aveva precedenti di polizia. E’ stato arrestato per rapina, resistenza e oltraggio a pubblico ufficiale. L’intera refurtiva è stata recuperata.  

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Leggi anche:  Ciclista travolto da un'auto tra Crescentino e Lamporo: è morto Franco Cappone FOTO E VIDEO

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!