Bimbo di due anni investito da un’auto. L’incidente è accaduto ieri, domenica 7 luglio 2019, intorno alle 20. Sul colore i carabinieri della Tenenza.

Bimbo di 2 anni investito dall’auto

E’ accaduto intorno alle 20  di ieri, sera, domenica 7 luglio, nei pressi del semaforo di frazione Devesi di Ciriè. Una Fiat Punto, ha investito, la dinamica è ancora da chiarire, una bicicletta con in sella mamma e figlio di 2 anni e mezzo, di nazionalità italiana, residenti proprio nella frazione ciriacese.

Piccolo al Regina Margherita

Per fortuna la donna non ha avuto praticamente conseguenze (codice verde), il piccolo invece ha riportato una trauma cranico: per lui un codice giallo. Infatti il bambino è stato trasportato per accertamenti all’ospedale di Cirié dai sanitari del 118 arrivati sul luogo dell’incidente. Successivamente  è stato trasferito al Regina Margherita di Torino. Ha riportato una frattura della teca cranica e una piccola emorragia.

Caccia alla “Punto”

I carabinieri della Tenenza di Ciriè, intervenuti sul posto, stanno cercando di risalire all’identità dell’automobilista. L’uomo, infatti,  dopo essere sceso dall’auto, subito dopo l’incidente, non ha poi atteso l’arrivo dei carabinieri allontanandosi con la sua Punto. Rendendosi così irreperibile.

Leggi anche:  Embraco Ventures, le rappresentanze sindacali protestano

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!