Il blitz dei militari al “giardino del fumo” dopo le tante proteste dei residenti della zona.

Il giardino del fumo

Giardino del fumo. L’hanno chiamato così i residenti dell’area dei giardini pubblici di Via Cortassa che, nei giorni scorsi, avevano notato un notevole incremento nel numero di persone che frequentavano il parco per consumare stupefacenti. Una presenza sgradita che ha sollevato le proteste dei cittadini di Pianezza che hanno deciso di rivolgersi ai carabinieri. Una situazione che hanno ritenuto talmente invivibile da chiedere aiuto ai militari.

Il blitz

I carabinieri hanno raccolto le numerose segnalazioni e si sono quindi, da subito, messi al lavoro per contrastare il fenomeno. Il blitz è scattato nelle ultime ore proprio nei giardini di via Cortassa. Qui sono entrati in azione i militari della Compagnia di Rivoli che hanno effettuato una vera e propria azione di controllo e repressione di situazioni che i cittadini hanno da subito considerato “al limite”

Sei italiani segnalati alla Prefettura

I militari hanno fermato sei italiani, tra i 18 e 48 anni, mentre preparavano uno spinello a testa per fumarselo. Sono stati segnalati come assuntori alla Prefettura.

Leggi anche:  Rapina in posta: portano via 300 euro

 

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!