Torna l’incubo dei bocconi avvelenati a Verolengo. Il grido d’allarme arriva da alcuni padroni di cani che, mentre portavano a passeggio il loro fido si sono imbattuti in qualcosa di veramente sospetto.

Torna l’incubo dei bocconi avvelenati

Torna l’incubo dei bocconi avvelenati a Verolengo. Il grido d’allarme arriva da alcuni padroni di cani che, mentre portavano a passeggio il loro fido si sono imbattuti in qualcosa di veramente sospetto. Sono loro, infatti, che nei giorni scorsi hanno notato queste strane polpette abbandonate. Se ne sono accorti perché i loro amici a quattro zampe, non appena hanno fiutato l’alimento, sono corsi a cercarlo. E non ci hanno messo molto a trovarlo. Ma, non appena i padroni li hanno visti, li hanno portato via perché avevano paura che fossero avvelenati.

Il racconto

«Il mio cane – racconta un proprietario – ne ha ingerito solo un pezzo perché sono riuscito subito a toglierlo dalla bocca. Fortunatamente non è morto ma si è sentito male e ha avuto problemi di stomaco».
La zona interessata è stata quella dell’area gioco di via Giuseppe Di Vittorio e la strada che conduce verso il Po.
Adesso c’è molta paura a Verolengo perché ancora una volta c’è qualcuno che vuol fare del male a questi animali.

Leggi anche:  Per pagare un'assicurazione più bassa dice di vivere in Piemonte

Lanciati anche in un cortile

Intanto, nelle scorse settimane, un cane è morto perché qualcuno ha buttato, nel cortile della casa dove viveva, una polpetta con dei chiodi. Sfortunatamente il padrone non ha potuto far nulla per salvarlo.

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!