Bombardamento su Torino, era il 13 luglio 1943 quando la città fu colpita da una delle più violente incursioni aeree portate avanti dall’aviazione inglese.

Bombardamento su Torino

Era il 13 luglio del 1943 quando la città di Torino fu colpita da una delle più violente incursioni aeree portate avanti dall’aviazione inglese. Le incursioni hanno interessato 250 aerei Lancaster, Wellington, Stirling e Halifax e si protrasse dall’01.33 alle 02.45.

Le vittime

A perdere la vita in questo tragico bombardamento sono state 813 persone. Civili, persone che mai si sarebbero aspettate un attacco di questo genere che oggi, a 76 anni di distanza, anche la città ricorda.

L’intervento dei vigili del fuoco

I vigili del fuoco furono in prima linea nel soccorso alla popolazione durante la guerra dentro la città. Il conflitto non fu più uno scontro lungo i confini ma la sciagura che dal cielo che colpì tutti indistintamente, dentro le abitazioni, nei luoghi di lavoro, nelle zone dove si vive.

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Leggi anche:  Favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, arrestati

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!