Botti vietati a Capodanno, nessuno rispetta le ordinanze.

Botti vietati a Capodanno

Nessuno, a Chivasso come a Cavagnolo, ha rispettato le ordinanze dei sindaci contro i botti a Capodanno.

Lettera morta

I documenti, annunciati in pompa magna e ampiamente condivisi sui social, sono rimasti lettera morta. A mezzanotte, infatti, è iniziata la solita sequela di botti e fuochi artificiali, che hanno illuminato a giorno il cielo.

Animali terrorizzati dai botti

Attimi di terrore per i cani e gli altri animali, uno dei motivi principali per cui erano state emesse le ordinanze.

Boati a Chivasso

A Chivasso, poco dopo la mezzanotte una serie di boati hanno scosso il Borgo Sud Est, risultato del lancio di botti di grandi dimensioni.

Nessuno controlla

Il problema di queste ordinanze è uno solo: nessuno controlla. Non ci sono infatti agenti della polizia municipale in servizio, e quindi tutto è lasciato al “buon cuore” dei cittadini.

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Leggi anche:  Auto si schianta contro due veicoli parcheggiati a Crescentino

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!