Brucia tetto alla stazione ferroviaria Forse un cortocircuito.

Brucia tetto

Momenti di panico nella serata di ieri, mercoledì 6 giugno, a Caluso. Intorno alle 23.30, infatti, ha preso fuoco parte del tetto alla stazione ferroviaria.  Per fortuna a quell’ora  la gente in giro non era molta. I danni, quindi, sono stati solamente circoscritti alla struttura esterna della parte del tetto che ha preso fuoco.

L’intervento

Immediatamente si è attivato l’intervento per lo spegnimento dell’incendio. Non è ancora totalmente chiaro da cosa siano scaturite le fiamme, che comunque in breve tempo hanno invaso parte del tetto, appunto, danneggiandolo in maniera molto evidente. Probabilmente, però,  potrebbero essere state causate da un cortocircuito, che sarebbe partito dalla caldaia, posizionata proprio nei pressi del sotto tetto.

Solo un grosso spavento

Per fortuna, dunque, nessun danno a persone, nessun ferito. Solo un grosso spavento per chi ha visto quello che stava succedendo. L’incendio infatti è stato domato in breve tempo e l’area è stata messa in sicurezza da parte dei Vigili del fuoco e dei vigili urbani che hanno effettuato anche  un sopralluogo  per verificare lo stato dell’area colpita dal principio d’incendio fosse nuovamente al sicuro. L’intervento delle forze dell’Ordine, quindi, è stato importante proprio nell’ottica della sicurezza.

Leggi anche:  Pedone investito mentre attraversava la strada: ricoverato in ospedale