Carabinieri in Comune a Lauriano, blitz all’anagrafe. Le indagini riguardano le cittadinanze fittizie nell’ordine delle “decine”.

Carabinieri in comune

Blitz all’anagrafe del Comune di Lauriano dei Carabinieri del nucleo operativo insieme al Capitano della Compagnia di Chivasso Luca Giacolla. I militari stanno effettuando una perquisizione all’interno dell’ufficio in relazione ad alcune residenze fittizie di cittadini brasiliani. Questi, infatti, risulterebbero residenti in paese nonostante non si siano mai visti.

Indagati alcuni dipendenti comunali

Una dipendente comunale è stata scortata negli uffici dai carabinieri. L’inchiesta è coordinata dalla Procura della Repubblica di Ivrea, direttamente dal Procuratore Giuseppe Ferrando.

L’AGGIORNAMENTO DELLE 14

In cambio della residenza del denaro

Mentre i carabinieri della Compagnia di Chivasso continuano ad acquisire documentazione presso gli uffici comunali di Lauriano, emergono alcuni dettagli dell’operazione della Procura della Repubblica di Ivrea coordinata dal Pm Lea Lamonaca. Stando, infatti, alle prime indiscrezioni gli indagati sarebbero sei, tra cui anche un dipendente dell’ufficio anagrafe. Tra i capi di imputazione ci sarebbe falso in atto pubblico e corruzione. In Comune si è presentata anche il sindaco Matilde Casa che risulta estranea alle indagini. L’ipotesi degli inquirenti è che dietro a queste residenza (per il momento ammontano ad una trentina) ci sarebbe un passaggio di denaro. Secondo alcune voci, inoltre, questi brasiliani sarebbero iscritti anche alle liste degli aventi diritto al voto, dunque hanno modificato dal momento della loro iscrizione il quorum in caso di elezioni.

Leggi anche:  Madre denuncia figlio spacciatore | VIDEO

L’AGGIORNAMENTO DELLE 18

Gli indagati

Risultano indagati tre dipendenti comunali, il titolare B&B dove erano residenti le persone e altri due referenti che organizzavano le false residenze.

LEGGI ANCHE LE ALTRE NOTIZIE DE LA NUOVA PERIFERIA

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Iscriviti al nostro gruppo Facebook La Nuova Periferia

E segui la nostra pagina Facebook ufficiale La Nuova Periferia: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!